Illustrazione di Max Guther per GQ settembre 2017.

Bellissimo che l’artista abbia usato dei vecchi PC IBM con relative tastiere meccaniche per rappresentare il lavoro da scrivania.

… technology gets its power through control of data. Data at the micro-personal level gives technology unprecedented power to influence. Data is not the new oil – it’s the new plutonium. Amazingly powerful, dangerous when it spreads, difficult to clean up and with serious consequences when improperly used.

Jim Balsillie

Jonathan è uscito dal gruppo

I successi sono stati tanti, le soddisfazioni pure, a cominciare da Steve che lo ha scoperto e gli ha dato tanto potere e riconoscimento. Ma alla lunga lavorare decenni in un solo settore stanca, far evolvere gli stessi prodotti ti rende prevedibile. Jony cercava da tempo nuovi orizzonti, nuovi stimoli. Tutti ora si aspettano che continui a fare le stesse cose minimal, come Tarantino dopo Pulp Fiction. Invece Jony stupirà tutti con nuovi design, nuove direzioni.

Me lo vedo, l’ultimo giorno di lavoro a Cupertino, che dopo aver salutato tutti monta sulla sua Jaguar (o la Bentley) e mentre esce dal portone mette su Don’t Panic dei Coldplay. E si mette a sorridere e sottovoce dice “Finalmente libero”.

Auguri Jonathan e grazie di tutto.

Barre

Gaudio e tripudio, Firefox preview per Android non solo è veloce ma ha finalmente la barra degli indirizzi in basso.

I lettori assorbono meno concetti sugli e-reader

Lo studio e’ vecchio ma credo interessante. In pratica ci dice che le sensazioni tattili, quali ad esempio la posizione all’interno del libro, ci aiutano a ricordare meglio fatti e persone.

Personalmente posso confermare che, pur essendo un estimatore del Kindle, leggere da un libro di carta mi aiuta a scorrere indietro per rileggere o cercare certi personaggi, nozioni, situazioni. E che la memoria visiva e le sensazioni tattili giocano un ruolo nella lettura di un romanzo.

Collegamenti: Readers absorb less on Kindles than on paper, study finds

Anche tumblr e’ andato

Negli ultimi mesi ho cominciato una pulizia delle cose digitali inutili: account, app, social, ecc.

Per quanto riguarda i social mi e’ rimasto solo Twitter e credo che per ora lo terro’ ma eliminero’ l’app dal telefono.

Ho eliminato nel tempo un sacco di app che non usavo, quali giochi, social, fotoritocco ecc. Sto cercando di limitare il mio tempo davanti agli schermi e a usare strumenti che mi diano piu’ soddisfazione. Finora la pulizia sta andando bene, vediamo se sentiro’ miglioramenti a livello personale.

Nuovo Kindle base con la luce

Erano tre anni che Amazon non aggiornava il Kindle base e ora che lo ha fatto potrebbe diventare il loro bestseller.

In pratica hanno cambiato solo lo schermo con uno luminoso, facendo diventare il nuovo Kindle base come il primo Paperwhite. Ma 167 dpi e 4 GB di memoria sono comunque sufficienti per una buona esperienza di lettura e a 80 euro (con la pubblicita’ Amazon sulla lock screen, 10 in piu’ senza) sono sicuro che diverra’ presto il Kindle piu’ venduto.

Collegamenti: Nuovo Amazon Kindle 2019

Dreamwidth

Dreamwidth is an online home for creative people of all types. We’re part social network, part blogging system, and part content management system — and our site is designed to be easy to use even if you don’t know what any of those things are.


We are an independent, Open Source, community-centric service. We support diversity in all its forms.

Dreamwidth è una delle possibili alternative a Tumblr per la comunità esiliata del porno.

Ma è anche una piattaforma interessante, indipendente e con un codice aperto, semplice e collaudato risalente ai tempi di LiveJournal.

Collegamenti: Dreamwidth